Per le aziende

Attività e consulenza

APL e’ una aggregazione sinergica di laboratori del Dipartimento di Elettrotecnica Elettronica e Informatica dell’Univerisità degli Studi di Trieste nata nel 1999. E’ diventato un punto di riferimento per aziende regionali e istituzioni pubbliche grazie ad un gruppo di lavoro giovane e dinamico supportato dall’esperienza di professionisti appartenenti sia al mondo industriale che a quello accademico.

Il supporto dell’APL ha rappresentato per molte aziende committenti l’innovazione di prodotto ed il conseguimento di brevetti.

I principali settori di competenza sono:

  • prospezioni tecnologiche: strumenti di supporto alle decisioni volti a ridurre tempi e costi nello sviluppo di nuovi prodotti;
  • sensori innovativi: la ricerca copre tutto il campo, dalla definizione del metodo di misura fino allo sviluppo di tecnologie innovative e nuovi materiali;
  • strumentazione basata sulla conoscenza: sistemi di misura e controllo che emulano le capacità umane sfruttando tecniche di soft computing.

Prospezioni tecnologiche

Sono strumenti di supporto alle decisioni con i quali individuare a priori l’approccio ottimale nell’affrontare lo sviluppo di un nuovo prodotto o servizio ed effettuare una pianificazione delle risorse, basati su tecniche di soft computing. Si basano sul ricorso a panel di esperti, le cui conoscenze vengono formalizzate, validate e fuse mediante tecniche di soft-computing e data-fusion consentendo di guidare le decisioni inerenti gli aspetti metodologici e tecnologici coinvolti nella ricerca e nella sperimentazione. I vantaggi che derivano da tale approccio sono: maggiore oggettivizzazione e tracciabilità delle scelte, sperimentazione mirata, riduzione dei tempi e dei costi; la possibilità di avvicinarsi all’ottimo già dalla prima sperimentazione.
Le prospezioni tecnologiche risultano particolarmente utili nella progettazione, ottimizzazione, sviluppo ed innovazione di prodotti e processi e nella pianificazione ed ottimizzazione delle attività di ricerca

Esempi:

  • Individuazione di nuove tecniche di controllo della combustione: metodi e tecnologie
  • Sviluppo di un sistema di ausilio alle decisioni per la valutazione di progetti di ricerca e brevetti.

Sviluppo di sensori innovativi

L’attività di ricerca e sviluppo copre tutto il campo, dall’individuazione di nuovi metodi di misura fino alla definizione e sviluppo di tecnologie innovative e di nuovi materiali.

Grazie all’equilibrata integrazione delle conoscenze nel material science e in campo tecnologico (thin e thick film) e della capacità di trattare i segnali rilevati utilizzando l’elettronica in maniera non convenzionale, l’APL sviluppa nuovi elementi sensibili e realizza dispositivi e strumenti di misura.

Sensore elettrochimico a basso consumo per sistemi antincendio

Strumentazione basata sulla conoscenza

Un sistema basato sulla conoscenza è in grado di risolvere problemi in un dominio limitato ma con prestazioni simili a quelle di un esperto umano. In esso si integra la conoscenza di esperti del settore con l’informazione ottenuta da strumentazione di misura e sensori con le tecniche della soft computing, come logica sfumata o reti neurali.

Esempi:

Naso elettronico per il monitoraggio ambientale, la qualità alimentare e diagnostica medica

Sistemi di comunicazione a RF a basso consumo

Sensors and instrumentations science

Pervasive electronics

Tecniche di ragionamento approssimato e di supporto alle decisioni

Sistemi di misura, controllo, comunicazione, identificazione  wireless

Microonde

Sistemi ultrasonori

Domotica

Mecatronica

Tecnologie ibride in grado di produrre materiali attivi nanostrutturati

Principali collaborazioni

Aprilia spa Bravo spa
Centro Ricerche Plast-optica (CRP) Danieli research CRD
Electrolux group Elettra Sincrotrone Trieste
Gefran group Galileo Avionica
Honeywell group Protezione Civile FVG
Sit group Tèlit
Area Science Park Trieste

 

Alcune attività svolte

Prospezione tecnologica e sviluppo di attuatori acustici di potenza

Prospezione tecnologica e sviluppo di sistemi ultra sottili per la misura di forze

Prospezione tecnologica per l’individuazione di processi idonei al disinquinamento dal mercurio della laguna di Marano

Sviluppo di sensori di posizione magnetostrittivi raziometrici

Sviluppo di sistemi di condizionamento per sensori speciali

Sistemi di osservazione dei processi di cottura

Sistemi sensoriali destinati alla domotica

Progetti attivi

Sviluppo di sensori innovativi destinati alla sorveglianza ambientale

Collaborazione con System Sensor Honeywell

Lo sviluppo della microscopia a sonda quale nuova tecnologia in campo biomedico

Progetto interdipartimentale di interesse regionale FVG

Facilities

APL oltre alla tipica strumentazione elettronica per lo sviluppo di HW, SW e FW dispone:

  • di strumenti diagnostici e di caratterizzazione funzionale e metrologica di sensori
  • di tecnologie ibride e fotolitografia
  • della strumentazione interdipartimentale riguardante la caratterizzazione strutturale e morfologica di materiali.

Lascia un commento